La fotografia e i Fotografi

A Verona i profili urbani di Berlino

Scritto da Riccardo Pirana • Martedì, 4 ottobre 2011 • Categoria: Mostre


La mostra “Berlino. Profili urbani” di Luca Chistè prevede un percorso visivo basato su 100 immagini in grande formato e contiene un approfondimento tematico di 32 immagini dedicate alla Potsdamer Platz.


Sarà presentata con una conferenza stampa, sabato 15 ottobre alle ore 11, presso il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, la mostra “Berlino. Profili urbani” di Luca Chistè.

Il percorso visivo della rassegna, elaborato con una logica di “destrutturazione” e, talvolta, di voluta “decontestualizzazione” dalla realtà architettonica degli elementi ritratti, è basato su 100 immagini in grande formato e conserva al proprio interno un approfondimento tematico dedicato all’area della Potsdamer Platz (32 immagini).


I “profili urbani” di Berlino costituiscono la complessa matrice con la quale Chistè ha inteso scrivere un racconto che restituisce sia la tensione verso la modernità – con le sue contraddizioni-, sia le sensazioni che sperimentano coloro che si relazionano al complesso tessuto urbano berlinese.

L’anima di Berlino sta dentro l’architettura, abita i materiali, si fa luce e ombra, intreccio di linee, paesaggio artificiale stilisticamente perfetto, cromaticamente affascinante, imponente e sicuro di sé.

Nel suo processo di trasformazione, Berlino ha visto coinvolti urbanisti, architetti, ingegneri e scienziati  sociali di tutto il mondo che hanno creato, a tutto campo e a cielo aperto, un enorme cantiere/laboratorio, entro il quale sono confluite molteplici e ricchissime esperienze di riqualificazione e trasformazione architettonico/urbanistica.

Il percorso espositivo allestito agli Scavi Scaligeri racconta la poliedricità di questo sviluppo, governata dalle grandi trasformazioni dei luoghi più importanti e familiari di Berlino: la Potsdamer Platz, i grandi viali dell’ex-DDR, i quartieri periferici, le stazioni delle metropolitane e dei treni, in un’indagine fotografica che mette in risalto la complessità di un mutamento urbano riconosciuto come unico e senza precedenti nella storia contemporanea delle città europee.

Il tessuto urbano, quindi, è diventato un duttile materiale visivo che, nella trascrizione fotografica, è stato “scomposto” e “dissezionato” con l’obbiettivo di restituire all’osservatore il valore espressivo che lo caratterizza: l’uso delle tecnologieacciaio e vetro in primis – , le relazioni volumetrico/formali e spaziali, quelle chiaroscurali e le ripetizioni, talvolta ossessive, delle architetture moderne, interpretate con un approccio prospettico inedito.

La mostra “Berlino. Profili urbani” presentata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, è curata da Riccarda Turrina

Quando: dal 16 ottobre al 13 novembre 2011
Dove: Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, Cortile del Tribunale, 12 - Verona

Per maggiori informazioni: Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri

2398 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento
L'autore non consente commenti a questa notizia