100piatti. Ricette e piatti per le cucine italiane di oggi.
buon anno da 100piatti.it

Gianluca Fusto, l'arte culinaria della pasticceria

Scritto da 100Piatti • Mercoledì, 20 luglio 2011 • Categoria: Cuochi e ristoranti


Da oggi 100piatti apre una nuova rubrica dedicata ai cuochi italiani, iniziando con Gianluca Fusto.

Classe 1975, dopo il diploma presso l’Istituto Alberghiero Carlo Porta di Milano si sposta al di là delle Alpi, in Francia ed esattamente  al ristoranteil Cortile” di Parigi diventando commis saucier e garde manger, sotto la guida di Alberico Penati.


Qui nasce l’amore sfrenato per la pasticceria, passione che lo segnerà in maniera indelebile indicandogli la via da seguire nel mondo dell’alta cucina.

Dopo l’esperienza parigina Gianluca si trasferisce in Italia e presta servizio come pasticcere presso il ristorante di Gualtiero MarchesiIl Bistrot”, lavora anche al ristorante “La Scaletta” di Aldo Bellini per poi passare con Aimo Moroni al ristorante "Aimo e Nadia", determinante per la sua crescita umana e professionale.


Approda a Tain L'Hermitage, primo straniero e italiano all' "école du Grand Chocolat", dove Gianluca impara l’importanza dell’indissolubilità tra tecnica e sensibilità, pilastri dell’alta pasticceria, e in particolare della sua, collaudando tecniche e lavorando gomito a gomito con chimici, fisici e ingegneri  alimentari, che forgiano il suo stile, geometrico ed elegante.


Gira il mondo in  lungo e in largo tra Stati Uniti, Europa e Medio Oriente, arrivando a prendere anche più di 140 voli all’anno!

Fonda nel 2008 la Gianluca Fusto Consulting, specializzata in consulenze e corsi di formazione prettamente per professionisti, i suoi corsi di alta pasticceria vengono organizzati in tutta Italia ed Europa e ovviamente in Medio Oriente, terra che Gianluca ama e da dove coglie i sapori e i profumi per le sue creazioni di alta pasticceria, che definiremmo opere d’ arte alimentare.


Collabora con aziende del settore dolciario studiando ricette molto esclusive per grandi marchi internazionali.

Dicevamo "pasticceria geometrica" quella di Gianluca Fusto, con forme delicate e ricercate  basata sull’importanza della ricerca dei sapori, dei profumi e dei colori degli  ingredienti. Sulla loro consistenza anche in fase di lavorazione, fondamentali  per le sue realizzazioni di alta pasticceria.

Foto (una nutrita gallery di Gianluca Fusto al lavoro) e articolo di Carlo Fico


CONTINUA A LEGGERE >>>: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Articolo intero          

212393 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA

Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.