La fotografia e i Fotografi

Mississipi Niagara - Alec Soth, Milano

Scritto da Image Consult • Domenica, 21 febbraio 2010 • Categoria: Mostre



La mostra, alla Triennale di Milano fino al 21 marzo 2010, presenta uno dei protagonisti della ricerca fotografica contemporanea, lo statunitense Alec SothSleeping by The Mississippi del 2004 e Niagara del 2006, oltre a diversi materiali d'archivio, che aiutano a comprendere la nascita e lo sviluppo di questi due progetti e dei due libri ad essi collegati.

Le immagini esposte in quest’occasione narrano due luoghi caratteristici e per molti aspetti emblematici degli Stati Uniti, gli insediamenti e la natura lungo il corso del fiume Mississippi e le cascate del Niagara, senza retorica, con una straordinaria capacità di penetrare in quella che è la realtà più autentica di quei territori e dei loro abitanti o visitatori. Una vicenda fatta di storie minime, marginali, che dà vita a immagini nelle quali si condensa non solo l'esperienza personale del fotografo, ma anche una lunga tradizione fotografica americana, che da Walker Evans giunge sino a William Eggleston.

Ritratti, paesaggi, compongono una narrazione per immagini che è insieme emotivamente partecipe e lucidamente critica, attraverso una tecnica assolutamente impeccabile.
(Minneapolis, 1969). La mostra si compone di circa quaranta opere, che permettono di leggere le due serie che hanno dato la prima fama al fotografo e che non sono mai state esposte in Italia,





La mostra, allestita con la collaborazione dello stesso fotografo, presenta la personale visione di Alec Soth di due realtà marcatamente americane, ma anche due luoghi, un grande fiume e la più celebre cascata del mondo, che sottolineano un’idea di scorrimento. Entrambe le serie sono connotate da questa idea di flusso e di passaggio, che si sviluppa anche all’interno di tutta la produzione artistica di Alec Soth. Dice infatti lo stesso artista che “al di là del fatto che le fotografie sono fondamentalmente statiche, la ragione per cui io fotografo il mondo è per muovere. Il mio procedimento consiste nel muoversi attraverso il mondo. Io non cerco un equilibrio, ma voglio piuttosto farmi trascinare dalla corrente”.

La mostra nasce da una collaborazione con il museo francese Jeu de Paume, con l'Agenzia fotografica Magnum, della quale Soth è membro, e con Contrasto, che ne è il rappresentante esclusivo in Italia.

Il lavoro di Alec Soth affonda le proprie radici nella tradizione tipicamente americana della ‘fotografia on-the road’ praticata da Walker Evans, Robert Frank e Stephen Shore. Da Huckleberry Finn a Easy Rider sembra permanere un desiderio propriamente americano di viaggiare e raccontare le avventure che ne derivano. Ha ricevuto borse di studio dalle fondazioni McKnight, Bush e Jerome, ed è stato il vincitore del Santa Fe Prize for Photography nel 2003. Sue fotografie sono conservate presso le più importanti collezioni pubbliche e private, fra cui il San Francisco Museum of Modern Art, il Museum of Fine Arts di Houston e il Walker Art Center. Il suo lavoro è stato esposto in numerose mostre personali e collettive, fra cui la 2004 Whitney Biennial e una retrospettiva al Jeu de Paume nel 2008.
La sua prima monografia, Sleeping by the Mississippi, è stata pubblicata da Steidl nel 2004 ottenendo un grande successo critico. Da allora, Soth ha pubblicato NIAGARA (Steidl, 2006), Fashion Magazine (Magnum, 2007), e Dog Days, Bogotá (Steidl, 2007). Alec Soth si è unito a Magnum Photos come Nominee nel 2004 ed è diventato membro dell’agenzia nel 2008.

Alec Soth - Mississippi/Niagara
4 febbraio – 21 marzo 2010
Triennale di Milano
Viale Alemagna 6, Milano
Orario martedì-domenica 10.30-20.30
Giovedì 10.30-23.00



Tutte le immagini: Copyright Alec Soth/Magnum Photos/Contrasto
3421 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento
L'autore non consente commenti a questa notizia